Caramelle Golia

Le caramelle Golia sono un classico inimitabile, sono le gommose morbide al gusto di liquirizia che danno una piacevole sensazione di fresco respiro e di benessere. Si tratta di quelle caramelle che, in un modo o nell’altro, sono sempre presenti nelle nostre tasche o nelle nostre borse! Spesso ricordate anche per una serie di spot televisivi che fanno parte della vita di molti italiani, le caramelle Golia si sono evolute nel tempo, senza perdere le caratteristiche principali che le hanno rese un vero must dell’industria dolciaria. Sono disponibili, infatti, in sacchetti di varie dimensioni che contengono il classico dischetto nero confezionato singolarmente, oppure nei più moderni tubi e astucci ma con gusti differenti, dal balsamico al fruttato.

Caramelle Golia classiche

È impossibile non riconoscere le caramelle Golia classiche, partendo dal loro involucro bianco, dal carattere della scritta GOLIA circondata da un simbolo a 6 punte di colore verde. Il lancio da parte del marchio tutto italiano Perfetti di questo prodotto che era destinato a fare la storia della caramella in Italia avvenne nel lontano 1932. Sapevi che all’inizio degli anni Cinquanta, grazie al prezzo fisso di una Lira, veniva utilizzata da negozianti e commercianti come resto? Oltre alla classica “farfallina”, c’è anche la Golia Bianca, riconoscibile dalle dimensioni squadrate e dalla presenza dell’orso bianco sulla confezione.

Golia caramelle mal di gola

Esiste un particolare formato di caramelle Golia che aiutano anche a lenire i sintomi del mal di gola, grazie al loro gusto balsamico e alla freschezza che sprigionano se consumate lentamente. Si tratta delle Golia Active Plus, ottime quando si ha il raffreddore perché, a detta dei consumatori, permettono di respirare meglio, alleviano il mal di gola e calmano la tosse. Il sollievo è dovuto allo sciroppo balsamico che è contenuto nella goccia blu riconoscibile osservando la caramella. Le Active Plus sono adatte anche a chi non ama i sapori balsamici troppo forti, anche se è meglio non bere acqua subito dopo averle consumate: la sensazione di freschezza, infatti, dura anche diversi minuti dopo averle ingerite! Una delle caratteristiche più apprezzate di queste caramelle, inoltre, è che sono senza zucchero. Questo non significa che bisogna esagerare, sono comunque dolcificate usando altre sostanze che potrebbero avere effetti negativi, ma di certo il rischio di carie è decisamente minore.

Caramelle gommose Golia

Abbiamo visto come la storia delle caramelle Golia sia iniziata a partire dagli anni Trenta e come la loro diffusione massiva abbia poi avuto luogo dagli anni Cinquanta. Con l’avvento della televisione, il marchio Golia entra nelle case italiane e si fa ricordare con veri e propri tormentoni. Già dalla fine degli anni Sessanta gli spot pubblicitari delle Golia erano trasmessi in TV a Carosello con lo slogan "Golia è aria viva in gola", accompagnato da performance di sciatori. Negli anni Ottanta seguirono altre campagne pubblicitarie, costruite intorno al jingle "Chi non mangia la Golia è un ladro o una spia", che riprendeva una famosa filastrocca popolare. Con l’aggiungersi di altre linee del prodotto, sono stati ripresi ad esempio gli orsi bianchi "mascotte" delle Golia bianche. Da segnalare, inoltre, che il marchio Golia è sponsor della versione italiana di The Voice.