Caramelle Halls

Chi non ha mai assaggiato un prodotto della storica marca italiana Sperlari, come ad esempio le caramelle Halls? L’azienda, con sede a Cremona e fondata nel 1836 da Enea Sperlari, vanta una produzione dolciaria molto varia, che comprende non solo caramelle ma anche torroni e torroncini, mostarda e dolcificanti.

Quello della produzione di caramelle rimane il core business dell’azienda, ad oggi controllata da un gruppo tedesco: ogni giorno vengono infatti prodotte 5 milioni di caramelle, per un totale di 8000 tonnellate all’anno. Oltre alle linee direttamente prodotte da Sperlari, l’azienda è anche licenziataria per l’Italia della distribuzione delle caramelle Halls, tipicamente balsamiche.

È proprio per le sue proprietà balsamiche che la caramella Halls si differenzia dalle altre in commercio, proprietà spesso sottolineata anche dai numerosi - e a volte storici - spot pubblicitari.

Caramelle halls gusti

Le caramelle Halls sono uno dei marchi più famosi al mondo per questo genere di prodotto, e sono in commercio con cinque gusti. In bar e negozi è possibile infatti trovare i gusti classici:

  • HALLS Originale
  • HALLS Extra Forte
  • HALLS Miele e Limone
  • HALLS Vita C Agrumi
  • HALLS Vita C Fragola

Periodicamente l’azienda immette sul mercato nuovi gusti e varietà, in commercio esistono anche:

  • HALLS Coolwave senza zucchero
  • HALLS Frutti rossi senza zucchero
  • HALLS Gusto Anguria
  • HALLS Gusto Lime
  • HALLS Gusto Liquirizia
  • HALLS Gusto Menta Verde
 

Halls caramelle senza zucchero

Le caramelle Halls fanno parte della categoria dei prodotti dolciari, in particolare di quello più ristretto della confetteria, che comprende diverse tipologie di dolci accomunati dalla base per la preparazione, in particolare, gli zuccheri.

Le caramelle senza zucchero vengono realizzate con un processo produttivo identico a quello delle caramelle tradizionali, con la chiara differenza che tra i loro ingredienti non compare lo zucchero. Senza questo elemento, però, le caramelle sarebbero impossibili da produrre, quindi viene sostituito da altre molecole, come i dolcificanti. Tra i sostituti dello zucchero possiamo citare il sorbitolo e l’isomalto, di solito per la produzione di caramelle si utilizza quest’ultimo.

Caramelle halls calorie

Abbiamo visto come su alcune varianti delle caramelle Halls compaia l’indicazione senza zucchero. Bisogna fare attenzione, però, perché senza zucchero non vuol dire senza calorie.

Una caramella Halls ha, in media, 14 calorie, 100 grammi di prodotto possono registrare, invece, circa 260 calorie. Questo significa che chi sta seguendo una dieta dimagrante e crede che consumare caramelle senza zucchero sia un’attività in linea con il regime alimentare, deve invece rivedere le proprie credenze.

Un consumo giornaliero eccessivo delle caramelle senza zucchero, infatti, può vanificare del tutto gli sforzi di un’alimentazione sana e povera di grassi e zuccheri. Basti pensare che le calorie apportate da un eccessivo consumo di caramelle sugar free può essere equivalente o addirittura superiore a quelle di una barretta di cioccolato!

Halls caramelle espositore

Le caramelle Halls sono solitamente in vendita nei supermercati ma anche nei bar e nelle caffetterie. Si riconoscono subito in quanto, di solito sui banconi o vicino alle casse, è presente un apposito espositore.

Il cliente può dunque scegliere tra i gusti esposti il suo preferito, di solito non mancano i gusti balsamici classici.